Get Adobe Flash player

“To look at things trought the association”

l’arte di

YULIA SOLOD

A cura di Enrico Gigante

Vernissage 29 ottobre 2016 – ore 18:00

Galleria d’arte “F. Capece”

Maglie, Piazza Aldo Moro, 25

“To look at things trought the association” vuol dire sentire, “captare” emozioni, i propri pensieri, percezioni, non solo in relazione all'oggetto materiale, ma anche in relazione alla parola, all'azione, al problema, all’offesa, alla gioia, all'amore, a tutto.

Yulia Solod ci ha raccontato che ogni quadro per lei ha un significato, una sua piccola storia e un segreto.

Sulla spiaggia, avidamente raccolglie le conchiglie e sassolini, e, come nell’infanzia, gioisce ad ogni cosa trovata.

Guardare le cose attraverso le associazioni è stato sempre il suo mondo interiore. Qualsiasi cosa le sembra viva, guardando le cose che non servono, pensa a come utilizzarli in un suo quadro, come dar loro una "seconda vita".

Le piace usare diversi materiali: sacchetti di plastica, plastica in genere, stoviglie usa e getta, tessuti, vetro, qualsiasi cosa e naturalmente conchiglie ...

Yulia è nata nell’Estremo Oriente della Russia, nella città di Ussurijsk nel 1976, è figlia di un ufficiale militare maggiore e a causa di frequenti spostamenti, cambiava spesso la residenza in tutta la Russia. Estremo Oriente, penisola di Kamchatka, Crimea, Ucraina.

La passione per il disegno e la pittura nasce dalla tenera età. Si è diplomata al liceo artistico nella penisola di Kamchatka e ha studiato disegno accademico presso la Scuola d'Arte di Vladivostok. A Mosca ha studiato presso la facoltà di Design di interni e preso parte a concorsi e mostre per giovani designer.

Attualmente dipinge quadri, ritratti e murales su richiesta e con qualsiasi tecnica, insegna pittura e disegno.

Recentemente ha incanalato il suo interesse per i materiali che non sono in origine destinati alla pittura ed è particolarmente attratta dal tema marino. Adora sperimentare, cercare nuove tecnologie per creare i quadri. Attualmente vive a Mosca e la sua forte nostalgia per il mare, ricordi dell'infanzia delle passeggiate lungo  l’oceano, dà vita alla sua ricerca attuale.

Yulia Solod è un’artista dal solido curriculum, che spazia dall’accademia al design, dalla frequentazione di varie scuole d’arte alle esposizioni in mostre e gallerie. La si può definire una maestra del collage.

In seguito ad una osservazione solo fotografica delle opere, noto che la sua espressione artistica è del tutto personale e significativa. Guarda alle esperienze dell’avanguardia figurativa europea ed a quelle della più affermata e conosciuta arte informale ed astratta americana. […] Nelle opere dell’artista è evidente l’esigenza del movimento, la convinzione che la materia dà vita ad una idea e che il colore la identifica e la rende unica; la Solod non segue la moda, perché sa che il successo che ne deriverebbe assecondandola, sarebbe del tutto provvisorio ed effimero”. Francesco Giuliani

Yulia Solod • tel. 3342607369 • www.yuliasolod.it